Il giardino è un cerchio nella notte

Il giardino è un cerchio nella notte
la memoria entra ed esce dalle ombre
la ghiaia è caduta come neve, fischia
piano e i rami sono tutti blandi
abbracci.
Il mio giardino torna a volte nella notte
può capitare che ci sia la mia casa
che la porta sia aperta o chiusa io
mi domando se non sia meglio buttare tutto
questi frammenti bugiardi di memoria
sempre sul punto di dirti le parole della
salvezza
sempre abili nei trucchi del mestiere
non ti hanno mai svelato nulla
che tu non sapessi già.

Lascia un commento