E poi basta

E poi basta

l’esplosione al completamento una stella

unica che irradia il ritorno era tutta

una commedia o meglio una rappresentazione

tentavamo di capire tanta fatica quasi

per nulla

per essere in pace come all’inizio

il male non era cancellabile il perdono era

ingiusto e insopportabile

la cancellazione era un’offesa

fu così che i buoni peccarono, assorti nel loro bene

chiedevano un amore totale ma per loro c’era soltanto

una parte

come per tutte le cose era inutile

chiedere purezza

l’unica disponibile era l’esplosione

che poi ci fu, giunti al colmo

quell’istante di luce fortissima, chiarissima, eclatante

le palme al cielo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *